Il progetto

Il cibo ai tempi del "web of things"

Parlare di cibo e web è un connubio vincente. Le persone cercano sempre più spesso sul web contenuti culinari con lo scopo di conoscere nuove ricette ma soprattutto per comprare prodotti alimentari a distanza. Il settore alimentare italiano gode di un prestigio naturale, costruito nel tempo grazie alla nostra cultura mediterranea e alla promozione del brand  “Made in Italy” come fornitore di prodotti di qualità.

Toscana: tra i primi collegamenti semantici connessi al nome della regione ci sono vino e cibo buono.
Il vino della Toscana è molto buono ma quello che lo fa essere ancora più buono (e lo fa vendere meglio) è il fatto stesso che è venduto in Toscana.

Notevole e degno di nota il lavoro fatto da Fondazione Sistema Toscana per valorizzare il brand “Toscana” nel mondo. Queste azioni hanno generato una serie di eventi dedicati sul marketing turistico, sul tema enogastronomico e di cultura del vino.
Tutto è stato fatto connettendosi anche a strumenti e operazioni di marketing e comunicazione digitali davvero senza precedenti in Italia.

Il web in questo caso ha offerto un panorama davvero importante e di supporto a tutto l’apparato che ha promosso la Toscana nel mondo.

Uno dei fattori di maggior importanza per il commercio è la rete di distribuzione e commerciale di vendita. È chiaro che chi riesce a costruire una rete migliore usufruisce di un vantaggio economico superiore per via di un maggiore ciclo di vendita e di un giro di affari più grande.

Chi tra tutti gli attori di questo sistema si è trovato impreparato è stato il piccolo produttore che nel tempo, non reggendo la lotta ai prezzi, è stato costretto ad abbassare la qualità dei suoi prodotti.

L’alternativa alla diaspora di piccole imprese è il web, soprattutto nel comparto alimentare.
Il cibo è un elemento conviviale per natura, usato come strumento di condivisione e come
contesto di lavoro.

Oggi, acquistare prodotti enogastronomici online significa selezionare gli stessi non solo in base al prezzo ma soprattutto secondo ciò che rappresentano grazie alle informazioni che si acquisiscono.

Il cibo è in assoluto un bene che si presta perfettamente al business nel web 2.0.

 

Fasi di realizazione

CONTATTACI >>

Un’azione realmente efficace, duratura e con possibilità di una grande crescita non può essere intrapresa da singoli o piccole realtà per ovvie ragioni legate agli investimenti ed alle competenze necessarie.

È  indispensabile dar vita a un’azione corale, concertata, che possa affacciarsi verso il pubblico nazionale e internazionale e che possa realmente portare alla CRESCITA ECONOMICA della nostra area.

La nostra proposta in 3 punti chiave

Non solo Italia…

Portale B2C e B2B dedicato alla vendita dei prodotti e dell’offerta enogastronomica del nostro territorio
Multilingua italiano e inglese per lo start up con incremento progressivo di altre lingue
Responsive ottimizzazione per la consultazione e l’acquisto anche da tablet e smartphone
La qualità in primo piano prodotti e territorio raccontati per aggiungere valore all’offerta

Multicanalità

Presenza multicanale possibilità di apertura di temporary store e temporary corner al di fuori del nostro territorio per far conoscere da vicino i prodotti poi acquistabili on line
Integrazione con e-bay e altri portali partner: moltiplicare il più possibile i canali di vendita.

Marketing

Marketing e servizi al cliente costanti azioni di indicizzazione verso Google supportate da campagne AdWords.
Newsletter periodiche, ricette, forte presenza su Facebook, sportello informativo on line, gestione di tessere fedeltà ecc.
Iniziative legate alla visita del territorio…